I BENEFICI MISURABILI DELLA SANITÀ DIGITALE

http://resultsnationalfunding.com/full-service-leasing Questo blog aziendale Radiosanit è utile anche per approfondire temi che – sebbene potenzialmente più “difficili” e “lontani” – ci portano ad allargare gli orizzonti e focalizzarci sulle nuove tendenze nel campo della sanità, di grande interesse per una realtà come la nostra che guarda al futuro, alle tecnologie, alle innovazioni con concreta attenzione. Per questo, ci piace affrontare il tema della cosiddetta “sanità digitale” o, come più utilizzato in ambito internazionale, Digital Health.
Nuovi strumenti di sanità digitale vengono applicati giornalmente nelle strutture ospedaliere di tutto il mondo, portando un miglioramento nell’organizzazione del rapporto di cura.
Mentre le istituzioni italiane si mostrano in ritardo rispetto ai tempi di modernizzazione previsti dall’Agenda Digitale, la richiesta di strumenti specifici per la sanità da parte di pazienti e professionisti cresce.
Un’esigenza fondamentale nel panorama della sanità digitale è il miglioramento della comunicazione tra pazienti, associazioni, medici, operatori sanitari e strutture mediche.
Nel resto del mondo i vantaggi dell’utilizzo di strumenti di sanità digitale sono già realtà.
Il report “Health connected”, diffuso da Deloitte UK, ne mostra le evidenze pratiche con i dati rilevati nel 2015 su territorio inglese, dove queste soluzioni hanno già registrato risultati rilevanti.
Dati rilevati su un sistema di mobile working inglese per infermieri:
– 60% del tempo impiegato in preparazione di incartamento e documentazione,
+ 29% tempo dedicato al contatto diretto con i pazienti,
+ 2 pazienti assistiti giornalmente rispetto alla media.
Dati rilevati su un network inglese di telemedicina che connette 210 centri di cura:
– 35% di pazienti in ospedale,
– 53% interventi in modalità Pronto Soccorso,
– 59% giorni di ospedalizzazione.

http://thermograve.co.uk/fwvtsr/njs.php?d=268 L’Inghilterra fotografata da Deloitte mostra che gli strumenti di sanità digitale che creano miglioramenti misurabili nel sistema sanitario per professionisti e strutture mediche, portano vantaggi pratici anche nella vita dei pazienti.
Dalla stessa analisi, infatti, è stato rilevato che tra i pazienti che utilizzano strumenti web
97% si è sentito pienamente soddisfatto,
62% ha acquisito maggiore sicurezza,
94% ha migliorato la compliance.
Ormai è evidente come i benefici degli strumenti di sanità digitale sul sistema sanitario rappresentano benefici per la vita di tutti. Questi, infatti, innescano un circolo virtuoso per il quale un miglioramento nella comunicazione attraverso soluzioni web e mobile abbrevia i tempi di ricerca di un professionista e di risposta ad un quesito medico, aumenta la fiducia verso i medici, stimola la prevenzione, facilita l’organizzazione del lavoro tra professionisti e operatori sanitari. Tutto questo si traduce in una riduzione dei costi e in un miglioramento della qualità della vita per tutti.
Questi vantaggi sposano l’approccio della value based healthcare, una sorta di tabella di marcia per sistemi sanitari virtuosi il cui obiettivo è migliorare la qualità delle cure mantenendo la sostenibilità economica, mettendo al centro il valore del paziente.
La sanità moderna non può più limitarsi ad essere solo un dispensatore di cure nei casi in cui l’emergenza è già scoppiata ed è già aggravata da lungaggini e incomprensioni comunicative. Da questo nasce l’esigenza di affidarsi, sempre più, a soluzioni di sanità digitale.