Articolo

CERVICE UTERINA: LA DIAGNOSI SI FA CERCANDO IL VIRUS

Niente più Pap Test, almeno come primo esame.
Oggi per fare una diagnosi precoce del tumore alla cervice uterina basta, se non ci sono altre indicazioni mediche, eseguire il semplice test per il papilloma virus (HPV).
Il programma nazionale di prevenzione, messo a punto dalle autorità sanitarie italiane, prevede infatti che vengano chiamate a sottoporsi a questo nuovo test tutte le donne tra i 30 ed i 64 anni.
Non tutte le regioni, però, si sono adeguate a queste indicazioni.
Il test HPV individua il Dna nel virus – correlato, nella quasi totalità dei casi allo sviluppo del tumore alla cervice uterina – e quindi intercetta la malattia prima che si manifesti a livello delle cellule, che sono invece oggetto di analisi del Pap Test.
Infatti, il nuovo esame ha dimostrato di ridurre del 60% l’incidenza dei tumori invasivi rispetto a quello tradizionale.
Attenzione però: non è indicato per le donne sotto i 30 anni. Per le giovani, lo strumento migliore di prevenzione rimane il Pap Test.
Da Radiosanit puoi effettuare velocemente entrambi i test diagnostici: 085.8944246.