Storia

Mario Verdecchia

Luca e Grazia Verdecchia

Radiosanit, storia di un'impresa sanitaria privata

Struttura sanitaria poliambulatoriale a Roseto degli Abruzzi (Teramo)

La storia Radiosanit nasce da un’idea, frutto dell’esperienza del fondatore, il commendator Mario Verdecchia, come tecnico radiologo presso l’ospedale Sant’Orsola di Bologna, in cui ha lavorato per anni per poi tornare ad Atri – dove è nato e risiedeva – per proseguire presso l’ospedale cittadino il suo lavoro.

Lavorava presso l’ospedale di Atri sia come tecnico radiologo sia come docente della scuola dei tecnici di radiologia: avvertiva però la necessità di mettersi alla prova avviando un percorso diverso.

Mario Verdecchia dà le dimissioni per intraprendere il progetto Radiosanit, che nasce compiutamente nel 1980. All’inizio come semplice studio radiologico e di terapia fisica convenzionato con le mutue del tempo, in una zona centrale di Roseto degli Abruzzi. Come tante storie di successo, si iniziò con un forte indebitamento per fare gli investimenti necessari ad avviare l’attività: ma tutto ciò che si guadagnava lo si reinvestiva nell’azienda che era composta da soli tre professionisti.

La rotta imprenditoriale prende la giusta piega quando si capisce davvero che bisogna garantire un servizio ed un modo di lavorare concretamente alternativo rispetto a quello che solitamente offriva il SSN ai pazienti.

Negli anni, Radiosanit cresce continuamente, cambia ancora sede nel 1990 e si insedia in una struttura di 300 mq.

Nel 1998 un altro importante passaggio: la nuova sede, spaziosa e moderna, in via Scozia dove è attualmente.

Radiosanit si evolve e si modernizza anche grazie all’ingresso dei figli Luca (dal 1993) e Grazia (dal 2000): procedure ed organizzazione aziendali rigorose, certificazioni, customer care, marketing oltre ad un continuo miglioramento di attrezzature e strumentazioni biomedicali.

I 2000 sono gli anni in cui viene ricercata la professionalità delle risorse umane a tutti i livelli, in cui si investe nella massima cura per la selezione di personale realmente in linea con i valori aziendali: determinazione, serietà, professionalità ed attenzione concreta alle esigenze del cliente.

Radiosanit diviene un punto di riferimento per la sanità privata ed è un valido aiuto al servizio sanitario nazionale per l’abbattimento delle liste d’attesa per alcuni esami diagnostici.

La realtà imprenditoriale rosetana ora dà lavoro a circa sessanta collaboratori. C’è un continuo investimento in macchinari di ultima generazione e in nuovi, confortevoli, spazi per i pazienti.

Un’azienda che ha saputo evolversi e rigenerarsi grazie a visioni imprenditoriali brillanti, al continuo e crescente apprezzamento del pubblico, alla fiducia del territorio abruzzese. E non solo.